Kader Abdolah a Venezia

Lo scrittore Kader Abdolah, dopo aver partecipato ad “Incroci di Civiltà”, è passato a trovare il pubblico della libreria Marco Polo. Inizia raccontando la sua storia che lo ha portato  dall’Iran all’Olanda attraverso la Turchia. Perseguitato dal regime dello scià e poi da quello di Khomeini, Keder si fa portavoce di tutte  quelle persone che sono costrette a fuggire dal loro Paese. ” Chi odia è malato – dice lo scrittore al pubblico. Non odiate chi scappa e cerca rifugio”. Esplicito riferimento a chi scappa verso l’Europa e a chi in Europa vorrebbe rimandare tutti indietro.

Share
Tags: ,
Posted in Venezia | No Comments »

Isola di Poveglia all’asta: un gruppo di cittadini si fa avanti

L’isola di Poveglia, davanti a Malamocco, nella laguna Sud è stata messa all’asta. Lo spettro di un’altra isola convertita a business turisitico ha fatto sì che un gruppo di cittadini si stia facendo avanti per rilevarla. Riuniti come “Associazione Poveglia”  alcuni giudecchini hanno dichiarato di voler partecipare all’asta on line del 7 maggio. Il gruppo si trova al Circolo Arci Luigi Nono» della Giudecca, al 235/A.  L’idea è quella di mantenere l’isola aperta al pubblico con attività che la rendano autosufficiente economicamente. Per info:associazionepoveglia@gmail.com

Share
Tags: ,
Posted in Venezia | No Comments »

Pesce d’aprile

Un finto distributore di benzina messo davanti la sede del Comune alle prime luci dell’alba. Un simpatico scherzo dei ragazzi di Venessia.com per l’assessore alla mobilità, Ugo Bergamo. Un video, postato su Facebook a inizio giornata, mostra due addetti della ditta petrolifera U.G.O ( United Gasoline Organizations), sistemare il distributore davanti Ca’ Farsetti. Qualche giorno fa, Ugo Bergamo, era finito sulle pagine di tutti i giornali per il suo nuovo  ruolo di presidente di una società che ha preso in gestione un distributore di benzina del Lido, con modalità non proprio chiarissime.

Share
Tags: , ,
Posted in Venezia | No Comments »

Bucato al sole

Vecchie foto testimoniano come a Venezia si era soliti stendere il bucato nei campi. Da tempo nessuno lo fa più. L’attuale regolamento comunale impedirebbe persino di stendere i panni fuori dalle finestre di casa. A Burano però non si è persa l’abitudine. Turisti divertiti fotografano tutto.

Share
Tags: ,
Posted in Venezia | No Comments »

Bassa marea ai Murazzi

Solitamente gli scogli dei Murazzi sono bagnati del mare. Una bassa marea del tutto eccezionale, oggi, ha fatto emergere la sabbia rendendo percorribile a piedi il tratto dall’inizio dei Murazzi fino a quasi Malamocco.

Share
Tags:
Posted in Lido di Venezia | No Comments »

Apre al mercato di Rialto “El Tamiso”, banco di prodotti bio

Inaugurato oggi il nuovo punto vendita della Cooperativa Agricola “El Tamiso” al mercato di Rialto. Si troveranno solo prodotti da agricoltura biologica. Il banco propone prodotti provenienti dalle aziende socie della cooperativa così da promuovere l’agricoltura biologica e lo sviluppo rurale sostenibile. Tutti prodotti controllati e certificati. Un modo per sostenere il territorio e i prodotti locali.

Share
Tags: ,
Posted in Venezia | No Comments »

Venezia: anniversario della nascita

25 marzo 421, secondo antiche cronache fu posta in questo giorno la prima pietra della chiesa di S. Giacometto, a Rialto, dando così inizio alla fondazione della città.

Share
Tags:
Posted in Venezia | No Comments »

Monopattini davanti alla scuola

Il mezzo di locomozione più usato dai bambini veneziani? Sicuramente il monopattino.

Share
Posted in Venezia | No Comments »

RialtoLibri: rassegna di libri, vini e incontri con scrittori

6 incontri, tutti la domenica, nel loggiato della pescheria di Rialto. Si incomincia oggi.

Share
Tags:
Posted in Venezia | No Comments »

Biennale Architettura 2014

Presentata oggi alla stampa la 14. Mostra  Internazionale di  Architettura, diretta da Rem Koolhaas.  I Paesi partecipanti sono passati da 55 a 65, la durata della mostra  prolungata da 3 a 6 mesi. Il titolo scelto è “Fundamentals” e sarà una Biennale di ricerca dell’Architettura. Il presidente Paolo Baratta ha assicurato che questa edizione ” avrà modo di farsi ricordare” e che ” si assisterà a una grande Biennale di ricerca sull’Archiettura”.

Share
Tags:
Posted in Venezia | No Comments »

Giallo mimosa

In occasione della festa della donna, la Libreria Marco di Venezia ha preparato una vetrina con libri tutti gialli.

Share
Tags:
Posted in Venezia | No Comments »

Venezia di sera

Passato il Carnevale, torna in città una insolita quiete.

Share
Tags:
Posted in Venezia | No Comments »

Morto il pittore Ludovico De Luigi

Se n’è andato il maestro Ludovico De Luigi, pittore e sculture veneziano,  che amava definirsi uno “svedutista”. Era facile vederlo seduto ai caffè di campo san Barnaba o in campo santa Margherita. Il suo studio era a pochi passi dal ponte dei pugni. Qualche mesa fa, la fondazione Bevilacqua La Masa gli aveva dedicato una personale per i suoi 80 anni. Già 30 anni fa, si era dedicato a una rappresentazione grafica della sua amata città  immaginandola in un futuro di devastazione e sfruttamento commerciale. Profezie che si sono tutte avverate.

Share
Tags: ,
Posted in Venezia | No Comments »

Carnevale di Venezia 2014

L’Arsenale apre le porte alle più belle feste per il Carnevale. Fino a martedì grasso sarà possibile assistere a spettacoli sull’acqua, fuochi d’artificio, musica dal vivo e spettacolari danze acrobatiche. Pazienza per la scomodità di raggiungere le Tese all’Arsenale, l’atmosfera ripaga di tutto.

 

Share
Tags:
Posted in Venezia | No Comments »

Carnevale di Venezia 2014

Finalmente una giornata di sole. Fortunate le maschere che hanno sfilato per Venezia.

Share
Tags:
Posted in Venezia | No Comments »

Notizie di cronaca

Notizie di cronaca cittadina.

Share
Tags:
Posted in Venezia | No Comments »

Venezia e i suoi turisti

Venezia scoppia di turisti. Invadenza e maleducazione rendono difficile la vita ai veneziani. Ecco una immagine ironica che non ha bisogno di spiegazioni.

Share
Tags:
Posted in Venezia | No Comments »

Still working

Il Carnevale è ufficialmente iniziato e in piazza San Marco si continua a lavorare per l’allestimento del palco. Quest’anno il Comune deve aver deciso di investire qualche soldo in più. Al posto della solita struttura in tubi innocenti, si è optato per un’imponente palco teatrale tutto in legno.

 

Share
Tags:
Posted in Venezia | No Comments »

Sweet and colourful

Tanto colorati che sembrano finti. Dolcetti in vetrina di tutti i colori.

Share
Tags:
Posted in Venezia | No Comments »

Curiosità americane

Al museo Guggenheim di Venezia, nel giardino interno, si trova il “trono marmoreo” della mecenate Peggy Guggenheim. Peggy era solita sedersi lì quando chiacchierava con i suoi amici artisti. Non sono pochi gli americani in vista a Venezia che chiedono ad artigiani veneziani di farsi fare una copia del trono per poi mettersela nel loro giardino di casa  in America.

Share
Tags:
Posted in Venezia | No Comments »

Carnevale di Venezia 2014: la Festa Veneziana sull’Acqua

Un corteo di circa 100 barche a remi ha sfilato oggi da Punta della Dogana fino al rio di Cannaregio. Il Carnevale è ufficialmente aperto. Anche quest’anno si è voluto dedicare il primo week end del Carnevale alla “venezianità” invitando i residenti a mascherarsi e a partecipare, fuori dalle comuni mete turistiche, ad una festa che ha avuto come protagonista una gigantesca “pantegana” a bordo di una barca tipica veneziana.

 

Share
Tags: ,
Posted in Venezia | No Comments »

Fernand Léger al museo di Correr

Presentata oggi al museo Correr di Venezia la mostra  ”Léger. La visione della città contemporanea”. Protagonista dell’avanguardia storica francese di inizio Novecento, Léger rappresenta la sua idea di città contemporanea. Le grandi capitali d’Europa si trasformano e il ritmo frenetico della vita cambierà per sempre la città moderna. Perno di tutta la mostra è l’opera ” La città” eseguito da Léger nel 1919, ancora oggi attuale.

Fernand Léger “La città” 

Share
Tags:
Posted in Venezia | No Comments »

La primavera che arriva

Il maltempo regala una tregua. Dopo incessanti piogge che hanno martoriato l’intero Veneto, oggi un sole caldo ha risvegliato la città.  Alle Zattere, si sono viste le prime maniche corte e la voglia di stare scalzi.

Share
Tags: ,
Posted in Venezia | No Comments »

Giochi

A Venezia i bambini giocano ancora liberamente nei campi. Fino a quando non capita di perdere il pallone sul davanzale di una finestra.

Share
Tags:
Posted in Venezia | No Comments »

Collezione Giovanna Panza a Ca’ Pesaro

Giuseppe Panza  è stato un collezionista italiano ( morto nel 2010) capace di intercettare le  più moderne correnti dell’arte americana del dopoguerra. Le opere da lui acquistate sono oggi esposte nei musei della Guggenheim di New York e al Moca di Los Angeles. Nella esposizione temporanea di Ca’ Pesaro ( 2 febb – 4 maggio 2014) si possono vedere 40 opere tra cui Lichtenstein  e Rauschenberg.

opera di luci al neon di Dan Flavin

Share
Tags: ,
Posted in Venezia | No Comments »

Previsioni dell’acqua alta a Venezia

Anche oggi  in televisione si parla di Venezia sott’ acqua. Si è ribadito che il numero delle alte maree va aumentando con il passare degli anni. In città in molti aspettano che il Mose ( sistema di paratoie mobili) entri finalmente in funzione. Il Consorzio Venezia Nuova, costruttore della faraonica struttura, esprime così, in manifesti pubblicitari, le sue previsioni per il futuro di Venezia.

Share
Tags: ,
Posted in Venezia | No Comments »

I giorni della merla

29,30,31 gennaio sono detti i “giorni della merla”. Secondo i detti popolari sarebbero i giorni più freddi dell’anno. L’origine dell locuzione è incerta. Gabbiani, merli e colombi, in questi giorni, sicuramente se la passano male.

Share
Tags:
Posted in Venezia | No Comments »

Come sopravvivere all’acqua alta

Al crescere della marea, i veneziani vengono avvisati con sirene acustiche e con l’invio di SMS. Ecco che si scende in strada muniti di stivali.Per chi in città è di passaggio e poco pratico di maree eccezionali, l’acqua alta è uno spiacevole problema perchè limita pericolosamente la viabilità. Qualcuno si ingegna e prova a percorrere i muretti tenendo i piedi all’asciutto.

Share
Tags: ,
Posted in Venezia | No Comments »

Vivere con l’acqua alta a Venezia

Dopo l’alluvione del 4 novembre del 1966, che coperse letteralmente la città, la questione dell’acqua alta a Venezia attirò l’attenzione dell’opinione pubblica mondiale. Nel 1967 si costituì il “Comitato interministeriale per lo studio dei provvedimenti a difesa della città di Venezia” che iniziò, con intermittenza, ad avviare studi sullo status quo della Laguna e dei beni artistici della città.  Furono stati dichiarati inabitabili 17mila appartamenti ai piani terra. A partire dalla fine degli anni ’60, si assistette un lento ma inesorabile abbandono da parte dei residenti veneziani che preferirono, o furono costretti, ad andare a vivere in terraferma.

Share
Tags: ,
Posted in Venezia | No Comments »

I Murazzi in difesa della Laguna

I Murazzi, al Lido di Venezia e a Pellestrina, sono opere artificiali progettate per rinforzare i naturali confini che separano Venezia dal mare. I sottili lidi di terra naturali, se non fossero stati rinforzati da mastodontiche opere di salvaguardia, nei secoli,sarebbero stati inghiottiti dall’acqua del mare. Gli attuali  confini della Laguna di Venezia non sono naturali bensì progettati dall’uomo che con tenaci opere di difesa ha reso stabile ciò che in natura è effimero.

Share
Tags: ,
Posted in Lido di Venezia | No Comments »